Ma chi sono i Mormoni? Forse hai un amico o conosci qualcuno che è mormone, che non beve alcol o non fuma; forse hai visto i missionari mormoni, con la loro targhetta nera con su scritto “anziano tizio” o “sorella ciao, Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni”. Forse hai visto uno dei templi mormoni, o forse hai sentito qualche barzelletta sui mormoni.

Il mormonismo è una fede mondiale, incentrata su Gesù Cristo, Infatti i mormoni sono cristiani proprio per questa ragione. Siamo oltre 15 milioni in tutto il mondo, e puoi trovare le nostre cappelle e case di riunione nella maggior parte dei paesi del globo. Ecco qua un semplice video di due minuti che riassume la nostra fede.

Siamo tutti figli di Dio

I mormoni sono persone qualunque, ma che credono che ognuno di noi (anche tu che stai leggendo!) è straordinario allo stesso tempo, un prezioso figlio o figlia di Dio, mandato sulla terra per imparare e crescere insieme alle nostre famiglie e ai nostri amici. Crediamo inoltre che un giorno avremo la possibilità di ritornare alla presenza di Dio e vivere con Lui e con i nostri cari per sempre.

I mormoni sono cristiani

Noi crediamo e accettiamo Gesù Cristo come il Salvatore dell’umanità. Questo significa che ci rendiamo conto che ognuno di noi fa degli errori, sia grandi che piccoli, e che in questa vita noi impariamo e cresciamo, ma che grazie all’Espiazione di Gesù Cristo, possiamo ricevere il miglior aiuto possibile nel superare le nostre mancanze, e ricominciare daccapo. Significa che sappiamo che un giorno tutti quanti moriremo, ma che grazie alla Resurrezione di Gesù Cristo, tutti quanti noi vivremo ancora una volta, per sempre. E significa anche che il Suo amore per te è personale e infinito.

Ecco qua un video di un minuto e mezzo che descrive meravigliosamente l’amore e la compassione che Gesù Cristo ha per noi. Dategli un’occhiata, è una delle mie storie preferite del Nuovo Testamento.

Profeti ed apostoli moderni.

Un’altra cosa su di noi: crediamo che Dio, il Padre Eterno, continui a chiamare al giorno d’oggi i Suoi servitori, e cioè i profeti e gli apostoli, per continuare il Suo lavoro sulla terra, che è portare tutti noi a Suo figlio Gesù Cristo. Essi sono dei testimoni speciali del Salvatore. Dio vive ancora oggi e, cosa ancora più importante, ci ama e si preoccupa per noi, e crediamo che Egli ha mandato questi testimoni come profeti, veggenti e rivelatori per questa generazione in cui viviamo. Essi iniziano come persone qualunque, che hanno dimostrato la loro fede in Dio, ed hanno delle vite e delle storie molto diverse. Ma quando sono chiamati da Dio, essi in quel momento dedicano la loro vita ad aiutarci a capire il piano di Dio, a rafforzare la nostra fede, e ad imparare le verità del Vangelo di Gesù Cristo.

Matteo 7:16 nella Bibbia dice: “Li riconoscerete dai loro frutti”. Perché non provare ad ascoltare le loro testimonianze del Salvatore e vedere da se stessi chi sono? (Questo video dura circa due minuti).

È tramite questi profeti ed apostoli che i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni sanno che le famiglie possono essere eterne, come parte del piano di Dio; è tramite loro che noi siamo edificati e motivati a seguire gli insegnamenti e l’esempio di Gesù Cristo. Tramite i loro esempi, possiamo comprendere meglio come comunicare con il nostro Padre Celeste tramite una preghiera sincera e tramite la rivelazione personale, che possiamo ricevere tramite lo Spirito Santo. Essi ci aiutano davvero ad avvicinarci al Salvatore.

dio-ama-i-suoi-figli

Ora sai qualcosina su di noi. Gesù ci ha dato il comandamento di “ama il tuo prossimo” (Marco 12:31). Questo è il motto di ogni vero Cristiano mentre cerca di diventare un discepolo di Cristo, e questo è perciò quello che cerchiamo di fare nelle nostre vite quotidiane. Noi sappiamo che tutti quanti siamo imperfetti, ma quando facciamo del bene, c’è quel sentimento dentro di noi che ci dice che quello che stiamo facendo è giusto.

Se desideri parlare con uno di noi, segui questo link e vai su “chat” oppure mandaci semplicemente una email all’indirizzo [email protected]

(Visited 562 times, 1 visits today)